Dalla biblioteca al museo: libri, scrittori e fotografi in mostra a Milano

MilanoDaLeggere Kasa dei Libri

Scriveva Emilio Salgari: “Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli“. Ma i libri sono un viaggio anche per chi li legge! E lo diventano in maniera ancora più intensa quando escono dalle librerie, animano i musei, si trasformano in mostre come una forma d’arte. E diventano l’occasione di scoprire luoghi del cuore della lettura.… Continue reading →

Quando i luoghi raccontano insieme ai libri: quattro eventi letterari in arrivo a Milano

Sfogliare libri e sentir parlare di scrittura, lettura, arte, storie in luoghi che già di per sè hanno qualcosa da raccontare. Ecco cosa mi piace, e tanto, degli eventi letterari e sono felice quando riesco a parteciparvi. Ascoltare uno scrittore scoprendo al tempo stesso la sala di un palazzo storico o un luogo della memoria. Per… Continue reading →

#MilanoDaLeggere: c’è un giardino segreto fatto di libri in città

Questo spazio non è una galleria, ma una casa, quella dei Libri”. Andrea Kerbaker E’ anche questo il bello di #MilanoDaLeggere. Che mi permette di condividere con voi piccole grandi scoperte, luoghi nascosti di Milano o semplicemente chicche originali che rischiano di sfuggire allo sguardo, magari distratto dalle innumerevoli occasioni in mostra a Milano, specie… Continue reading →

Anche voi sognate il Sudamerica? A Milano una mostra sulle orme dei suoi scrittori

  Ti rimangono impresse sulla pellicola, e negli occhi: la luce, intensa, e i colori, nitidi, quando non vengono offuscati dalle nebbie, come a Macchu Picchu all’alba, e dalla famosa garua, la nebbiolina umida che avvolge spesso Lima e la tinge di una patina grigia. Se ho cominciato a sognare i mondi letterari che leggevo… Continue reading →

Un viaggio intorno al “Tema Libro” con un artista delle copertine: succede a Milano

Sapete qual è uno dei motivi per cui amo troppo i libri di carta per cedere alla comodità dell’e-reader? Sentire le pagine sotto le dita, il peso del libro in borsa o tra le mani e, anche, la bellezza di lasciarmi affascinare dalle copertine e di poterle ammirare tangibili, da vicino. E sono loro stesse… Continue reading →