Buone notizie: via il gadget, meglio un libro

Italo LibriPremessa doverosa: l’occasione è decisamente prosaica e più che ricordare i piaceri della mente vira verso il portafoglio. Ma l’idea scelta per fare pubblicità stavolta ci piace proprio, così come ci era piaciuta la scelta di Air France per celebrare i suoi primi 80 anni.

American Express e Ntv, il gruppo ferroviario di Italo, hanno lanciato una carta di credito a doppio marchio. Ok, direte voi, e quindi? Quindi c’è che per comunicare la novità hanno una bella scelta, un libro. Guardatevi intorno se viaggiarete su un treno Italo nei prossimi giorni. Vi sarà infatti regalato un grande classico della letteratura (con l’inevitabile concessione al marketing, ovviamente: la sovracopertina sponsorizzata…). Tre i titoli che sono stati scelti, tutti legati al tema del viaggio, anche in chiave metaforica: Le Avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain; La linea d’ombra di Joseph Conrad; Impressioni di viaggio – Italia di Heinrich Heine.
L’occasione, lo dicevamo, è pura pubblicità, ma farlo con qualcosa che invogli al piacere della lettura non è forse meglio? Unico appunto: sfrecciando a 300 all’ora sui binari del Belpaese si poteva forse pensare a rendere omaggio anche a qualcuno dei nostri grandi scrittori italiani, di viaggio e non… Io lo dico, chissà, magari qualcuno coglierà l’invito…

 

Che Libro Mi porto è anche su Facebook

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

One thought on “Buone notizie: via il gadget, meglio un libro

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!