foto Sicilia Mazara del Vallo

Dove vi porterà questo 2015?

foto Sicilia Mazara del Vallo
Sicilia, il lungomare di Mazara del Vallo

Dove vi porterà questo 2015?

Avete già aperto i cassetti dei vostri viaggi da sogno? Avete già un biglietto aereo in mano, una guida aperta alla pagina della vostra prossima meta, una cartina spiegazzata pronta da mettere in tasca?

Se siete come me, sono certa che tra i vostri buoni propositi per l’anno nuovo ci siano i viaggi in primo luogo. E fate benissimo! Ne sono sempre più convinta, anche se sembra banale: viaggiare fa bene ed è uno dei modi più preziosi e appaganti di investire tempo, energie e risorse.
E questo per me sarà un anno particolare, sarà infatti il primo anno di viaggi in tre, il primo in cui con me e mio marito Michele ci sarà anche il nostro piccolo Mattia. E quindi il mio non è un semplice buon proposito, è una sfida! Riusciremo a continuare a scoprire il mondo con lui? E, soprattutto, riusciremo a fargli sentire quanto bello e importante sia viaggiare? Io spero di sì, e per questo cercheremo di iniziare il prima possibile. Anzi, a dire la verità abbiamo già iniziato! A meno di due mesi Mattia ha vissuto il suo battesimo del volo, direzione Sicilia per conoscere una metà della sua famiglia. Con tanto di “diploma”, primo piccolo passo verso i suoi futuri racconti di viaggio.

10847744_10204689386170612_1882191916816778717_o
E dunque quali sono ora i miei viaggi nel cassetto del 2015? Eccoli qui. Ci sarà per prima la Puglia, per presentare a Mattia l’altra metà della sua famiglia e della sua terra. Poi vorrei portarlo a Roma, a fargli respirare l’aria dell’arte e dei pini della Città Eterna. E poi vorrei l’Europa, magari Parigi, o Berlino, a provare a vivere con lui uno dei weekend in viaggio che tanto amavamo fare prima. Ci riusciremo? Con tanto entusiasmo ed un pizzico di organizzazione spero proprio di sì. Poi tireremo le somme tra dodici mesi!
E voi? Quali viaggi state progettando per i prossimi mesi? Se siete in cerca di ispirazione, i consigli non mancano. E io oggi ve ne posso regalare tre!
Uno: è New in Travel, la guida, completamente gratuita, con cui Lonely Planet raccoglie 26 esperienze di viaggio da fare nel 2015. Dal BioMuseo di Panama alla Dyess Colony in Arkansas, dove Johnny Cash visse e lavorò da piccolo come raccoglitore di cotone (e c’è pure l’italianissimo Museo del Novecento aperto l’anno scorso a Firenze). La guida si può scaricare qui.
Due: è il New York Times, o meglio il suo speciale “52 Places to go in 2015”. Il primo? Milano, of course. Perché mentre a casa nostra il potenziale e la bellezza di un appuntamento come l’Expo 2015 rischia di naufragare tra notizie di scandali e ritardi, all’estero l’hanno forse messo – e giustamente – maggiormente sotto i riflettori. Ricordiamocelo e non perdiamo l’occasione.
Tre: mica c’è solo il NYT a consigliare i luoghi da visitare nel 2015! Lo abbiamo fatto anche noi, ovvero i blogger della rete TBnet. Abbiamo scelto di raccontarvi quali viaggi vale la pena fare quest’anno e perché. Li trovate tutti sui vari canali social seguendo l’hashtag #TravelTips2015, e anche in una bacheca Pinterest. Ecco il mio, e buon viaggio!

TravelTips2015 Belgrado consigli di viaggio

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

4 thoughts on “Dove vi porterà questo 2015?

  1. Mari, noi condivideremo il primo anno di viaggi in tre :) E non solo…anche Irene avrà il suo battesimo del volo verso la meravigliosa Sicilia e, a seguire, ancora Italia: si va in Sardegna!

  2. Cara la Mary, io attendo con ansia la partenza per la California. Sono già munita di qualche testo sulla Beat Generation, visto che andrò a San Francisco. Quella che sto riscoprendo ora, leggendo, è la California di Steinbeck… ma non vedo l’ora di raccontare la mia.
    Un abbraccio a te e al tuo piccolo. :)

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!