Fate i turisti nelle vostre città (anche in periferia): a Milano tornano le passeggiate d’autore

visite guidate MilanoAvete mai fatto i turisti nelle vostre città?

E’ un esercizio che vi consiglio davvero di fare, magari nel fine settimana, quando il ritmo si fa più lento e invece di scappare dalla metropoli come fanno in tanti potete imparare a godervela. Non solo visitanto mostre e musei, ma anche lasciando i percorsi consueti per vagabondare tra vie defilate, oppure guardando con attenzione palazzi, portoni, piazze e vecchi negozi.
Specialmente in una città come Milano che, si dice spesso, ha una bellezza che va scoperta per essere apprezzata. Non c’è la maestosità ben presente di Roma, nè la sfarzosità quasi sfacciata del centro di Parigi per esempio. Milano – ma secondo me questo vale per qualunque nuova città incontriamo sul nostro cammino va osservata bene, camminando lentamente, portando gli occhi in su, sbirciando nei cortili e svicolando dai soliti percorsi.

Per questo mi piace tanto cogliere ogni evento culturale, visita guidata, apertura straordinaria, per conoscerla meglio. E vi assicuro che di queste occasioni ce ne sono tante, basta cercarle. Una intanto ve la segnalo io: le Passeggiate d’autore.

Lo sapete, io sono una loro fan e ne ho parlato più di una volta. Immaginate di trascorrere un paio d’ore in tranquillità, il sabato mattina, a passeggiare tra le vie di Milano a ritmo slow con un gruppo di persone guidati da uno scrittore, un artista, un fotografo. Ogni volta alla scoperta di un aspetto diverso della città.

turismo Milano

Dopo la pausa estiva le passeggiate d’autore tornano e non a caso la prima della stagione si chiama proprio “Milano è una città nascosta” e ci sarà questo sabato, 27 settembre. Cosa si svelerà con Paolo Melissi, che è l’organizzatore degli eventi e guiderà questo primo gruppo? Si andrà verso il Ticinese, tra acque, streghe, letteratura, storia e antiche vestigia romane. E l’autore coinvolgerà i partecipanti anche nella raccolta di informazioni per la preparazione di un libro dedicato a Milano.
La partecipazione costa 10 euro, 7 se avete la Carta Più Feltrinelli (le passeggiate infatti sono organizzate con Giangiacomo Feltrinelli Editore e la rivista letteraria Satisfiction)
Per info/prenotazioni: 3495712336
paolo.melissi@yahoo.com
Ed ecco per voi il calendario completo (per i dettagli c’è la pagina Facebook di Passeggiate d’autore) e come vedrete portano alla scoperta di scorci e aspetti molto particolari della città, a cominciare dalle sue “periferie”. Pronti a segnare in agenda?

27 Settembre
Paolo Melissi: Milano è una città nascosta
Continua il viaggio nella città da ri-scoprire: si attraversa il Ticinese, tra acque, streghe, letteratura, storia e antiche vestigia romane. L’autore coinvolgerà i partecipanti nella raccolta di informazioni per la preparazione di un libro dedicato a Milano

4 Ottobre
Elena Mearini: Favolando per Milano
Accompagnati dalle favole e dalle filastrocche di Gianni Rodari, celebre e geniale autore di testi per l’infanzia e non solo, si va alla scoperta di luoghi che si avvicinano alla creatività dei bambini e al desiderio di gioco e di nuovo. Rodari insegnerà a riconoscere maghi e folletti tra le mura del Catello Sforzesco, sirene acrobatiche nel laghetto del Parco Sempione, vicoli volanti sopra il cuore di Brera.

Castello Sforzesco Milano
11 Ottobre
Nausicaa Pezzoni: La città sradicata. Mappiamo Milano insieme agli Altri
Un’esplorazione di Milano vista dall’altra parte. A incominciare dal mercato “etnico” di Cascina Gobba e dai parrucchieri all’aria aperta. Per arrivare alla Casa della Carità, con visita all’istituto, proiezione di un video realizzato dall’autrice e pranzo presso la mensa per gli ospiti (costo 6.00 euro)

18 Ottobre

Giovanni Cerri: Gorla, Crescenzago e la Martesana. In periferia, lungo la via d’acqua, tra storia e memoria

Il pittore Giovanni Cerri, col suo progetto “Milano ieri e oggi” esplora la Martesana, arrivando fino a Gorla, passando per il Ponte Vecchio (sec. XVI) la Piazzetta dei Martiri di Gorla (il 20 ottobre del 1944, strage della quale quest’anno ricorre il 70° anniversario, monumento dello scultore Remo Brioschi), e la Riviera di Crescenzago, fino a Villa Lecchi e la Chiesa Santa Maria Rossa.

25 Ottobre
Stefania Nascimbeni: Quadrilatero: i grandi della Moda

Con l’autrice di “Tutti pazzi per Gaia” nel quadrilatero della Moda tra stilisti, scorci dimenticati, memorie di artisti e personaggi del cinema e della storia: da Federico Fellini a Marinetti e Marcello Mastroianni. Dal ristorante Savini a Palazzo Marino, da via Spiga e Montenapoleone alla Pasticceria Cova. Prevista la presenza dello stilista Elio Fiorucci.

8 Novembre
Matteo Mario Vecchio: Antonia Pozzi, Vittorio Sereni, Gian Antonio Manzi, Giancarlo Vigorelli, Nino Rota. Gli immediati dintorni di un’amicizia
Uno dei massimi studiosi di Antonia Pozzi ripercorre – attraversando il centro antico della città – i luoghi della poetessa e la storia che vide legati tra loro alcuni grandi autori che contribuirono al pensiero e alla cultura non solo della città di Milano. Con letture da Antonia Pozzi dell’attrice T. Giacomini e di Delio Tessa e Gian Antonio Manzi a cura di Alessandro Quasimodo.

15 Novembre
Maria Giovanna Luini: E la scienza si può raccontare. Scritture e storie di medici e pazienti
Giuseppe Ripamonti raccontò la peste, la via che lo ricorda ospita un centro di eccellenza mondiale nella ricerca e nella cura del cancro: è l’istituto IEO diretto da Umberto Veronesi, che ospita alcuni autori di narrativa e saggistica che da anni mettono insieme scrittura e medicina.
Da Giuseppe Ripamonti all’ipertecnologia: viaggio nella narrativa e nella saggistica di carattere medico. La medicina si può raccontare? MariaGiovanna Luini accompagna in questi luoghi della narrazione e di tante fiction a carattere medico: racconta le energie, i sentimenti, le profonde ragioni per una produzione letteraria in questa parte di Milano.

Vi è piaciuto il blog? Seguitemi anche su Facebook

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

3 thoughts on “Fate i turisti nelle vostre città (anche in periferia): a Milano tornano le passeggiate d’autore

    1. Mi era sfuggito il tuo commento, grazie! Sono contenta di far conoscere esperienze belle e istruttive di “turismo” nelle nostre citta’. Queste devo dire che meritano. Poi fammi sapere, se le provi, cosa ne pensi!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!