Alla ricerca di Shakespeare: 400 anni dalla British Library a Stratford-upon-Avon e ritorno

itinerari Shakespeare anniversario
Vivien Leigh ( Titania) da A Midsummer Night’s Dream al The Old Vic Theatre, 1937. credits J W Debenham

La riconoscete? E’ Vivien Leigh, ovvero l’indimenticabile Rossella O’Hara nel celebre Via col Vento del 1939. Due anni prima, nel 1937, il suo sguardo penetrante e impertinente impersonava Titania, la regina delle Fate di A Midsummer Night’s Dream, e la recitava all’Old Vic Theatre di Londra. Questa e altre storie “shakespeariane” saranno svelate tra poco, alla British Library, in una mostra dedicata a William Shakespeare. Perchè, lo sapete, il prossimo 23 aprile ricorrono i 400 anni della morte di William Shakespeare e tutto il Regno Unito, e buona parte del mondo, è in fibrillazione tra eventi, celebrazioni, festeggiamenti in onore del Bardo.
Così ho deciso di raccogliere qui per voi una prima piccola panoramica su quel che succederà e soprattutto su dove cercare informazioni interessanti per un itinerario dedicato a William Shakespeare.


Uno di questi appuntamenti è da mettere in agenda per chi stia programmando un viaggio a Londra: si chiama Shakespeare in Ten Acts, ed è un allestimento che si inaugurerà il 15 aprile alla British Library di Londra, e sarà in corso fino al 6 settembre. Ripercorrerà la storia e la leggenda teatrale legate alle opere di Shakespeare, dalla prima apparizione in scena di una donna, nel 1660, al primo attore nero a impersonare Otello, nel 1825. Copioni, manoscritti del Bardo, prime edizioni a stampa dell’Amleto del 1603, costumi di scena del Globe, immagini dell’allestimento anni ’70 di Sogno di una notte di mezza estate a opera di Peter Brook. Si preannuncia una miniera di memorabilia per gli amanti di Shakespeare e del teatro inglese.

Ma anche chi non potrà andare a Londra può avere la sua parte: la British Library ha infatti lanciato sul proprio sito un’intera sezione dedicata ai 400 anni della morte di Shakespeare ed al suo mondo.

 

itinerari Shakespeare anniversario
Stratford upon Avon

Se invece viaggerete in Gran Bretagna nei prossimi mesi e avete voglia di ripercorrere le orme del Bardo, c’è un altro sito che vi segnalo:
qui sono raccolti luoghi, eventi, iniziative che si terranno in particolare in quattro luoghi shakespeariani: Stratford-upon-Avon, Warwick, Royal Leamington Spa e Kenilworth. Per visitare la sua casa natale o assistere ad una rappresentazione della Royal Shakespare Company ad esempio.
Se siete in cerca di suggerimenti, potete consultare i due itinerari nei luoghi di William Shakespeare che sono stati raccolti qui, della durata di uno o di due giorni.
E potete dare un’occhiata anche a questo wall dell’Ente del turismo della Gran Bretagna.

 

“Shall I compare thee to a summer’s day?
Thou art more lovely and more temperate:
Rough winds do shake the darling buds of May,
And summer’s lease hath all too short a date”

(William Shakespeare, Sonnet 18)

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

One thought on “Alla ricerca di Shakespeare: 400 anni dalla British Library a Stratford-upon-Avon e ritorno

Leave a Reply to Bea Cancel reply