La mia prima Lucca Comics & Games: sulla fantasia ed altri viaggi

Grazie alle Edizioni Bd per questa massima di vita!
Grazie alle Edizioni Bd per questa massima di vita!

Con questo post oggi esco un po’ fuori tema, ma neanche troppo in realtà. Perché vi voglio parlare di storie a fumetti, e questi cos’altro sono se non sempre viaggi, pur di fantasia, verso altri mondi? Oppure verso nuovi modi di raccontare il nostro quotidiano.

Ho assaggiato entrambi nel fine settimana che si è appena chiuso, perché per la prima volta sono stata a Lucca Comics & Games, un debutto assoluto per me che non sono esperta di fumetti e graphic novel ma mi sono lasciata contagiare in tempo zero da cosplay, colori, personaggi ed atmosfera festosa.
Se avessi saputo che era cosi coinvolgente ci sarei andata già qualche anno prima! Una manciata di giorni di iniezione di buonumore, fantasia a briglie sciolte, penne e matite talentuose e la scoperta del dietro le quinte di un mondo affascinante a colpi di china.
Ma non di soli viaggi di fantasia è stata la mia Lucca. Sono almeno tre le scoperte espressamente legate ai viaggi, quelli geografici, che mi porto a casa da questo Lucca Comics & Games 2013 e che vi racconterò nel dettaglio nei prossimi giorni.

Terzani
La prima è un libro, “L’esistenza delle formiche“, la biografia a fumetti di un grande viaggiatore, Tiziano Terzani, realizzata da Silvia Rocchi per una casa editrice di graphic novel che ho conosciuto qualche anno fa e che mi piace sempre più, Becco Giallo.
delisleLa seconda è un autore, Guy Delisle, graphic journalist canadese con la vita in viaggio: nelle sue tavole ha raccontato la Cina, la Birmania, la Corea del Nord e Israele ed a Lucca Comics ho potuto ammirare alcuni dei suoi lavori in mostra a Palazzo Ducale. Che presto vi farò vedere!
La terza, infine, non so neanche come definirla.

Hugo Pratt

La parola cool che piace tanto oggi è performance, loro l’hanno chiamato Concert de dessin, per noi in platea è stata una magia dal sapore cinematografico: un evento dedicato alla biografia di Hugo Pratt, raccontata per immagini dal vivo dal disegnatore Paolo Cossi su un rotolo di carta lungo otto metri , accompagnato dalla chitarra di Jan Caberlotto. Disegno e musica a viaggiare insieme, a tratti accompagnandosi a volte sfidandosi, in onore del creatore di Corto Maltese.
Se anche voi siete stati a Lucca Comics vi va di raccontarmi le vostre esperienze?

Io intanto vi lascio con alcuni scatti che raccontano cosa è stata, per me, la mia prima #luccacg13 (con questo hashtag su Twitter potete rileggervi un po’ di cose scritte in giro sull’evento)

La mia Lucca Comics & Games, qualche scatto

Vi è piaciuto il blog? Cliccate e iscrivetevi dalla home page per ricevere i prossimi articoli

Che libro mi porto è anche su Facebook!

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!