L’escursione si fa urbana: si chiamano passeggiate d’autore e diventano un libro

itinerari letterari a MilanoLe passeggiate d’autore ce l’hanno fatta: sono diventate un libro. D’altronde, perchè non raccogliere nero su bianco tre stagioni di scoperte (a Milano, poco meno a Roma) e di racconti di città da punti di vista alternativi? Questo sono, infatti, le passeggiate (sì, proprio così, perchè della passeggiata hanno l’atmosfera rilassata ed il carattere informale) che da qualche hanno l’associazione Pluriversi organizza nel capoluogo meneghino e nella Città Eterna: piccole escursioni metropolitane guidate ogni volta da uno scrittore, un esperto d’arte, un fotografo. Che ti porta alla scoperta del suo scampolo di città, così come l’ha scritta, ripresa, immaginata. Un paio d’ore piacevoli in cui impari a guardare con occhi diversi strade che magari percorri ogni giorno,o anche quelle in cui mai avresti pensato di avventurarti. Così, ad esempio, a Milano io ho visitato il campo rom in fondo a Via Idro, ma ho anche visitato con occhi da turista la Chinatown milanese, via Sarpi e dintorni, ed ho guardato da vicino lo skyline che cambia con i grattacieli di Milano.

Oggi la sfida: raccogliere questi stessi spunti in un libro (con Morellini Editore). Da Gianni Biondillo a Renzo Paris, da Gabriella Kuruvilla a Lauretta Colonnelli, un drappello di scrittori, giornalisti, critici d’arte e musicali, racconta la propria città, in quella che vorrebbe diventare una vera collana di “Passeggiate d’Autore”. Con qualche contenuto extra: le più classiche note su luoghi ed edifici ma anche la storia antropologica della città, a cura di Paolo Melissi; la storia del food and culture a cura di Veruska Armonioso, e una sezione di “consigli” per gli stranieri, una sorta di vademecum per aiutare chiunque non sia della città a viverla al meglio.

Ecco cosa si raccontera’ nei libri di Milano e Roma. Intanto, vi anticipo che a marzo riprenderanno le passeggiate meneghine ma se abitate altrove potrebbero esserci novità anche per voi: ci sono infatti nuove città in cantiere. Come si suol dire, stay tuned.

Milano: autori e zone

 Gianni Biondillo – Architettura funzionalista a Como (unico “fuori porta”)

Fabrizio Casavola   – Via Idro, campo Rom 

Jacqueline Ceresoli – Via Stilicone – arte conteporanea

Nicola Falcinella – Stazione Centrale – cinema

Luca Fassina- Centro storico, Piazza Scala – fantasmi

Eva Gabrieli – Castello sforzesco – Leonardo da Vinci

Gabriella Kuruvilla – L’Isola

Giuseppe Lupo – Corso Magenta, Piazza Borsa, Palazzo Atellani – rinascimento

Elena Mearini – Ponte della Ghisolfa – Testori

Paolo Melissi – Porta Venezia / Via Torino – Milano nascosta e sconosciuta

Maria Pia Quintavalla – Navigli – Alda Merini, Porta e i poeti dei Navigli

Barbara Sorrentini – Piazza Duomo – cinema

Matteo Vecchio  – Magenta, Conciliazione – Antonia Pozzi e poeti milanesi

Roma: autori e zone

Roberto Carvelli – Quadraro

Roberto Carvelli – Città giardino

Gaja Cenciarelli – Centro storico

Lauretta Colonnelli – Argentina

Lauretta Colonnelli – Trastevere

Laura Costantini – Loredana Falcone – Tevere – Roma Pagana

6 Laura Costantini – Loredana Falcone – ghetto

13- Simone Ghelli – Resistenza

Renzo Paris – La Roma di Apollinaire

Renzo Paris – La Roma di  Moravia

Luca Fassina – fantasmi

Frank Solitario – La Roma di Pasolini

Veruska Armonioso – Primavalle

Pier Paolo Di Mino – La Roma di D’Annunzio

Girolamo Grammatico – Senza fissa dimora

Simone Ciolfi – LA Roma della lirica

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

One thought on “L’escursione si fa urbana: si chiamano passeggiate d’autore e diventano un libro

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!