#MilanoDaLeggere: scarpe comode, sguardo curioso e… Passeggiate d’autore!

itinerari Milano visite guidateScarpe comode, sguardo curioso, mente rilassata.

E voglia di farsi stupire da strade magari già consuete e percorsi che facciamo d’abitudine. Essendo una milanese d’adozione, la città io l’ho scoperta anche così, e non so se è stato merito proprio di questo mio essere “forestiera”, ma passeggiare per Milano con un’attenzione spesso da viaggiatrice me l’ha fatta conoscere in mille sfaccettature, accrescendo ogni volta la voglia di saperne di più.

Per questo quando incontro iniziative come quella che vi racconto oggi sono ben felice di segnalarle, perché vogliono fare proprio questo: svelare la città, e far riflettere su di essa, da angolazioni spesso inconsuete. E quando ci si mette di mezzo la lettura, ancora meglio!

Siamo ad una nuova puntata di #MilanoDaLeggere ed oggi la dedico a chi vuole fare il turista in città. Vi parlo infatti delle Passeggiate d’autore. Di cosa si tratta? Di incontri, di un paio d’ore circa, in cui appunto Milano si scopre a piedi, accompagnati da guide molto particolari: scrittori e libri che raccontano Milano. Ma non solo: nel corso degli anni lo sguardo su Milano si è allargato e hanno trovato posto artisti, fotografi, giornalisti, ognuno a condividere il suo speciale racconto della città.
Non di sola pagina stampata parlano le passeggiate d’autore. Milano si racconta attraverso arti, suggestioni, esperimenti culturali e tutto può rientrare in uno sguardo attento sulla città. Anche, come vi dirò tra poco, anche la street art.

Ossario di San Bernardino, Milano
Ossario di San Bernardino, Milano

Io con loro ho scoperto Chinatown e i suoi segreti, ho guardato con il naso all’insù la Milano di vetro e acciaio, mi sono immersa in atmosfere di altri tempi tra cripte e ossari. E ora sono contenta perché con la primavera arrivano le nuove passeggiate d’autore. L’appuntamento di solito è di sabato mattina, ogni volta con un punto di partenza diverso in città. In centro come in periferia, lo stimolo alla scoperta è sempre dietro l’angolo!

Trovate tutte le info sul sito dedicato, io però intanto vi lascio con il calendario dei prossimi appuntamenti, prendete nota!

11 aprile

Sofia Corben (Psicotaxi)
Leoncavallo: un museo a cielo aperto – Affreschi urbani, viaggio nella street art. Una vera visita guidata attraverso le opere di artisti contemporanei della strada.

Appuntamento 10.30 – via Melchiorre Gioia 194 (Cafè Martesana)

18 aprile

Gianfranco Manfredi: Dalla Milano Mala alla Milano Bene

San Vittore è il punto di partenza di una rievocazione della “mala” milanese, passando attraverso i romanzi di Giorgio Scerbanenco, la prima Milano del Rock, l’Istituto Moreschi dove studiarono Giorgio Gaber e Ricky Gianco, il Museo della Scienza e della Tecnica (dov’è ambientato il primo romanzo di Manfredi, “Magia rossa”), e la casa di Guido Crepax, il creatore di “Valentina”.

Appuntamento 10.30 – Piazzale Aquileia.

passeggiateautore

25 aprile

Paolo Melissi: Nel cuore segreto di Milano

Si dice spesso che Milano tenga nascoste le sue bellezze. Questa passeggiata vuole essere un viaggio proprio tra i tesori celati, tra capolavori pittorici, vestigia romane, memorie letterarie, tradizioni, leggende. Alcuni esempi? Palazzo Litta, oppure il Monastero Maggiore con i suo affreschi.

Appuntamento 10.30 – Via Meravigli – ingresso Palazzo Litta

9 maggio
Lorenzo Pinardi: Ore di città con Delio Tessa

Delio Tessa, nato proprio a Milano nel 1886, è poeta dialettale del Novecento e questa passeggiata letteraria ne vuole ripercorrere i luoghi milanesi. Tra questi, il Cimitero Monumentale: qui è stata trasferita, nel 1950, la sua tomba, nel Famedio che ospita anche Alessandro Manzoni.

Appuntamento 10.30 – Piazza Sant’Alessandro, sagrato della chiesa

16 maggio

Helfrid P. Wetwood: Esagerazioni architettoniche. Un tour provocatorio nella nuova Milano

Una passeggiata con il naso all’insù, che è quello che serve per scoprire la nuova Milano, la Milano che corre in verticale, la Milano dei nuovi grattacieli e del nuovo skyline. Si parte da Piazza Gae Aulenti, dalla Torre Unicredit, più alta della Madonnina, al Palazzo della Regione, passando tra i neonati grattacieli del nuovo polo residenziale del Progetto Porta Nuova… ma con uno sguardo che si promette provocatorio: “Ci muoveremo in cerca della grande risposta: chi vive o lavora così in alto alla lunga si crede il Padre Eterno? Un tour provocatorio che offre un’unica garanzia: comunque andrà, nessuno verrà lascito indietro!”

23 maggio

Davide Sapienza: Camminando con piedi intelligenti

Le camminate letterarie di Davide Sapienza spesso si svolgono in territori aperti dove la natura si manifesta con evidenza. Questo invece è una sorta di “trekking urbano”, che diventa occasione per fare “Natu.Re.” ovvero, Natural Reading. “La zona scelta, tra Melchiorre Gioia, Piazza Carbonari e Greco, è un Genius Loci, centrale eppure periferico, che regala “visioni laterali” e stupore, a pochi metri da tutto ciò che Expo 2015 può, o non può, voler dire”.

Appuntamento 10.30 – Fermata MM2 Sondrio – V.le Sondrio/M.Gioia

30 maggio

Luca Fassina: Fantasmi a Milano IV

Ritorna la passeggiata d’autore alla ricerca di una Milano decisamente “nascosta”, quella che racconta di fantasmi ed edifici abbandonati in pieno centro storico.

Appuntamento 10.30 – ingresso Libreria la Feltrinelli di Corso XXII marzo, 4

6 giugno

Sumaya Abdel Qader: Musulmani milanesi

13 giugno

Erica Arosio & Giorgio Maimone: Vertigine. 20 anni di storia milanese in 7 gialli
Il libro di partenza è Vertigine, che racconta la Milano dell’inverno 1958

Appuntamento 10.30 – Via San Marco, n. 12 (angolo via Goito)

#MilanoDaLeggere continua sull’App di Cityteller: Cercate le citazioni sulla mappa letteraria di Milano!

itinerari letterari Milano itinerari culturali Milano
#MilanoDaLeggere continua sull’App di Cityteller con la mappa letteraria di Milano

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!