Ogni mese un racconto (tema, ovviamente, il viaggio): lo fa Air France che festeggia i suoi 80 anni

Air France compie 80 anni

Se avete in programma di volare con Air France prossimamente, approfittatene per dare un’occhiata alla sua rivista di bordo: la compagnia aerea francese festeggia infatti i suoi primi 80 anni (nacque infatti il 7 ottobre 1933, dalla fusione di cinque compagnie aeree: Air Orient, Air Union, Générale de Transports Aériens, Cidna e Aéropostale).

E tra le varie iniziative per celebrarli c’è anche un’edizione speciale di Air France Magazine, che questo mese ripercorre, in un “Tour d’Air France”, gli anni dal 1933 ai giorni nostri attraverso articoli e immagini: i poster d’epoca, le tappe tecniche della sua storia ma anche, ovviamente, un tocco di glamour con le uniformi delle sue assistenti di volo, spesso firmate dai grandi stilisti dell’haute couture francese, a partire da Dior nel 1962.
Ma non ve lo segnalo solo per questo, in arrivo infatti ci sono anche delle chicche letterarie. Per celebrare al meglio gli 80 anni di Air France, la compagnia ha pensato di affidare ad una serie di scrittori un racconto e di regalarlo a bordo insieme alla rivista speciale. Ogni mese un racconto diverso, ma con un tema comune, il viaggio, e non poteva essere altrimenti! Si comincia con “Avant Alice” di David Foenkinos, e poi via via mese dopo mese per un anno. E nell’autunno 2014 saranno pubblicate in una raccolta, quindi attendiamo per capire se si potranno sfogliare anche “da terra”.
Se vi incuriosisce la rivista di bordo, invece, sappiate che Air France le pubblica anche online: le potete sfogliare qui, compresa l’edizione speciale.

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!