Salone del Libro di Torino al via, qualche spunto interessante per chi ama leggere di altri luoghi

Salone del Libro TorinoOrmai ci siamo. Oggi giovedì 16 maggio parte l’edizione 2013 del Salone del Libro di Torino, e anche se sull’evento non si risparmiano critiche e perplessità (che si aggiungono ai tristi bollettini di guerra dell’editoria in crisi), sono decisamente curiosa e piena di aspettative perchè quest’anno finalmente riuscirò ad esserci anche io. E, lo so. Nonostante le buone intenzioni cadrò in (una ancora più buona) tentazione e tornerò carica di libri. Ma spero di tornare carica anche di spunti, suggerimenti, belle idee e novità in libreria da raccontarvi qui, parlando di letteratura di viaggio e simili.

La letteratura che viene dal Cile

Intanto vi segnalo già qualche evento utile se anche voi tra domani e lunedì farete un giro al Salone del Libro. Con una premessa doverosa: impossibile riassumere in un articolo una kermesse così fitta di appuntamenti e di case editrici che parteciperanno. Quindi quello che leggerete saranno solo alcuni spunti in cui mi sono imbattuta.
Ma prima il Cile: è questo infatti il Paese ospite del Salone del Libro 2013, con un calendario ricchissimo di appuntamenti, incontri con gli scrittori, letture ed omaggi, come quelli a Roberto Bolaño e Pablo Neruda (con la poesia che sembra grande protagonista in cartellone). Qui il programma completo.
Poi ci sono le case editrici specializzate, a cominciare da Lonely Planet, il cui pezzo forte quest’anno è la nuova edizione della guida Puglia e Basilicata. Che diventa pretesto per eventi musical-culturali. Oggi, dalle 15 alle 16, al Caffè Letterario, la presentazione ufficiale in presenza dell’assessore pugliese al Turismo, Silvia Godelli, e artisti come Don Pasta, Mama Marjas e Nidi D’Arac. La Puglia Experience continua anche al di fuori del Salone perchè fino a sabato si potrà degustare la regione, alle Cantine Risso (C.so Casale 79) e da Mama Licia (Via Mazzini 50) prezzo fisso 25 euro, con la guida in omaggio. E poi alle 22 concerto Puglia Sounds (all’Hiroshima Mon Amour).

Il momento è importante anche per altre guide, le celebri “rosse”, quelle del Touring Club Italiano. Compiono infatti cento anni e se ne parlerà domani al Lingotto, in Sala Rossa, alle 13.

Bambini in viaggio

SalaniE visto che non si è mai troppo piccoli per appassionarsi al viaggio, per i bambini segnalo Salani e la presentazione di All’ombra dell’uomo di montagna (il 18 maggio alle 13.30, allo spazio Book, Bookstock Village), che riporta addirittura Gulliver in un libro illlustrato. A proposito: cercate anche Miraggi Edizioni, casa editrice tutta torinese che, tra i vari titoli di un catalogo al quale vi consiglio davvero di dare un’occhiata pubblica anche Conquà e il mistero del tramonto scomparso, una divertente indagine fatta per insegnare ai bambini luoghi e simboli di Torino.conqua

Conoscete la collana Contromano di Laterza? Una delle ultime uscite è dedicata alla Ville Lumiere, si chiama “Parigi senza passare dal via” (autore Francesco Forlani) e sarà protagonista di un evento lunedì 20 alle 17 allo Spazio Incontri.
Nessuna leggerezza invece per l’ultima segnalazione che vi lascio. Si tratta di Arturo Robertazzi, chimico e scrittore che vive a Berlino (andate a dare un’occhiata al suo blog, Scrittore Computazionale). Due anni fa ha presentato il suo libro, Zagreb (pubblicato da Aìsara in edizione cartacea) proprio al Salone del Libro e da allora la sua “case history” è una presenza fissa alla kermesse. Zagreb, come suggerisce lo stesso titolo, evoca la storia drammatica delle guerre di Jugoslavia, e dall’anno scorso è diventato anche interattivo con la versione eZagreb, arricchita di mappe, immagini, link.

Libro Zagabria
Venerdì 17 racconterà proprio della riedizione esclusivamente digitale del libro (presso lo stand di Liberos, che è una rete di scrittori, editori, librai e case editrice nate in Sardegna, alle 10.30). L’autore poi parteciperà anche ad altri incontri, li trovate qui.

Bene, ora non resta che partire. Con uno zaino ben capiente (ebbene sì, lo ammetto, l’e-reader non mi ha ancora conquistata del tutto) e una buona dose di curiosità. Buon Salone del Libro a voi e se volete seguirlo su Twitter, l’hashtag ufficiale lanciato dagli organizzatori è #SalTo13 (e #SalToff per il programma del “fuori Salone”)

Articoli correlati:

Parigi after dark, tutto in nove notti

Come ti racconto un libro, con Google Maps

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!