#MilanoDaLeggere: il Ponte dell’Ortica diventa noir

romanzi gialli ambientati a Milano Sottotraccia Massimo Cassani

“Una pistola in bocca è una pistola in bocca. E’ un fatto, non un concetto. C’è poco da dire, con una pistola in bocca”

Benvenuti nella Milano noir. Questo è l’incipit del romanzo che vi accompagna oggi in #MilanoDaLeggere e rende molto bene l’idea dell’atmosfera metropolitana in cui ci stiamo addentrando vero?

D’altronde, il noir e il giallo sono sempre stati generi fortunati nella Milano letteraria. Quasi che ci fosse qualcosa, nell’aria come nelle sue strade, ad ispirare il poliziesco, o forse è semplicemente l’eco della sua storia, della sua “mala”, ad essere ancora così vivo e passare sulla pagina. Di nuovi romanzi gialli ambientati a Milano (e polizieschi, e noir) ne sono fioriti tanti negli ultimi anni, e ve li racconterò anche qui.

Quello di oggi l’ho scelto perchè mi ricorda il mio quartiere. Il suo autore, Massimo Cassani, qualche anno fa aveva partecipato alle Passeggiate d’autore. Il suo itinerario? Parco Trotter e dintorni. Praticamente a dieci minuti da casa mia. Ahimè non ero riuscita a partecipare quel giorno, ma la curiosità mi era rimasta. Così ho letto Sottotraccia (Sironi Editore). Continue reading “#MilanoDaLeggere: il Ponte dell’Ortica diventa noir”