Scatenate la fantasia: si viaggia a Londra nei luoghi di Harry Potter raccontati…dall’amico Ron

Londra luoghi di Harry Potter
Kings Cross Station foto da: pecoraverde.com

Dai libri, bestseller, al grande schermo, planetario anch’esso, fino a tornare…alla realtà.

Che proprio realtà in tutto e per tutto non è, perchè in fondo è lì, sotto i nostri occhi, ma ci conduce in luoghi di un mondo parallelo.

Parliamo di Harry Potter, della fortunatissima saga firmata da J.K. Rowling, degli altrettanti celebri film e di una città, letteraria forse come poche al mondo, e sfacettata. Parliamo di Londra, ma soprattutto dei luoghi di Londra che hanno ispirato il mondo di Harry Potter e dove chi ha letto i libri o visto i film potrà ritrovarne l’atmosfera.

E per farlo oggi vi presento un’ospite che è passata a trovarmi con molto piacere: lei è Elisa Vimercati, si occupa di media e comunicazione in Pecora Verde (la conoscete? E’ una giovane società specializzata in escursioni originali, per turisti in crociera e non), e di sé e della sua professione dice: “scrivo, smanetto, penso e parlo”. Twin e copy, 4 volte zia, mi trovate ogni settimana sul blog più #fuoridalgregge del mondo travel, quello di Pecora Verde www.pecoraverde.com/blog.
Sarà Elisa dunque ad accompagnarci nella Londra di Harry Potter. Mettiamoci comodi, magari con una bella tazza di tè fumante per essere in perfetta sintonia british, e partiamo!

Il luoghi di Londra di Harry Potter… con episodi inediti

Londra luoghi di Harry PotterQuesto post raccoglie le memorie di Ronald Weasley detto Ron, che racconta ai suoi figli dei luoghi di Londra di Harry Potter… e di alcune “marachelle” rimaste tuttora inedite. Volete saperne di più? Continuate a leggere!

Ora, non è che io sia invidioso, anzi. Voglio molto bene ad Harry e dopo tutti questi anni le nostre vite sono unite più che mai. È che ripercorrere certi episodi mi dà ancora i brividi: per questo quando i miei due figli sono voluti andare a Londra “ma la Londra dello zio Harry – loro lo chiamano così, non quella normale” mi ci è voluto un attimo di tempo.

Comunque, eccola qui: la Londra di Harry Potter, in 4 luoghi per noi hanno voluto dire molto. Ascoltatemi, e li vedrete con occhi diversi.

1. Il binario 9 e ¾ – King’s Cross

Ci avevano detto di saltare nel muro. Anche a sapere che la cosa avrebbe funzionato e ci si sarebbe ritrovati tutti al treno per Hogwarts, in quel momento, prima del salto, viene solo un grosso “GULP” su per la groppa. Un respiro, e via dall’altra parte. Guardare il carrello che hanno conficcato nel muro mi dà… boh, una certa nostalgia.
– Il luogo vero: King’s Cross, Railway Station.

2. Il Paiolo magico in Diagon Alley

La prima BurroBirra, chi la scorda più? Vi racconto un episodio che non potete sapere – perché J.K. non ha voluto dire proprio tutto quello che ci è successo, soprattutto su mia richiesta – una volta avevo eccdduto così tanto con la BurroBirra che… ho sposato Mirtilla Malcontenta! Eravamo tutti quanti al Paiolo Magico, il bar dove si trovano tutti i maghi, poi mi sono ritrovato nei bagni di Hogwarts – presumibilmente con la testa nel lavandino – e dieci minuti dopo mi sono ritrovato sposato! Fortunatamente c’era un’irregolarità nel rito, per cui il matrimonio è stato annullato.
– I luoghi veri: Bull’s Passage, Leadenhall Market – e anche Borough Market.

3. Lo zoo

Questo non è un ricordo mio, ma solamente di Harry, di quando stava con la sua famiglia di babbani crudeli e io e lui dovevamo ancora conoscerci. Dovevano andare allo zoo, zio Vernon, zia Petunia e quel ciccione di Dudley (non si dice MAI ciccione a nessuno, ma Dudley se lo meritava), e non so per quale motivo si sono portati dietro Harry – che forse avrebbe preferito starsene a casa in santa pace. Dudley stava facendo il bullo (anzi, bullone, essendo ciccione) con Harry e in cambio si è ritrovato nella vasca del boa costrictor. Ah, quanto avrei voluto essere presente…
– Il luogo vero: lo zoo di Londra.

Australia House, foto da: pecoraverde.com
Australia House, foto da: pecoraverde.com

4. La Gringott

Alla Gringott c’è stata una sola rapina: lo so perché a quella rapina c’ero anch’io. Entrare sotto al naso dei goblin, passare per la cascata del ladro, entrare nella camera blindata dei Lestrange e prendere la coppa di Tassorosso… quello è stato uno dei moltissimi momenti emozionanti e allo stesso tempo paurosi Ora, ho fatto anche altre cose nella vita oltre a rapinare, rubare e sposare Mirtilla, sia ben chiaro, e lo scopo era più che nobile… Quello che voglio dire è che ora non ci si immagina nemmeno cosa significasse vivere la paura costante del ritorno di Colui che non deve essere nominato… Sono esperienze che segnano, e devo dire ne ho una certa nostalgia…
– Il luogo vero: Australia House – ambasciata australiana a Londra.


“Ron, ancora dici Colui che non deve essere nominato? Si chiama Voldemort! Le cose fanno meno paura se le chiamiamo col loro nome: ecco, questo voglio insegnare ai nostri figli, ed è lo scopo della nostra gita nella Londra di Harry Potter. Chiaro?”
“Certo Hermione, come credi”. Forza bambini, mappa in mano e si comincia!

Un percorso letterario su Cityteller insieme a Pecora Verde

I ricordi sono di Ronald Weasley, ma le parole sono di Pecora Verde. Se volete approfondire, ecco le loro chicche sul blog  Se invece volete seguirli per la Londra di Harry Potter, scaricate la app di Cityteller da iTunes e Google Play e cercateli fra i percorsi letterari.

Sul sito dell’ente del Turismo

E se state programmando un viaggio in Gran Bretagna sulle orme di Harry Potter si segnalo anche il sito di VisitBritain. L’ente del Turismo della Gran Bretagna ha infatti realizzato una guida gratuita ai luoghi dei film di Harry Potter in tutto il Paese, da Londra alle Highland scozzesi fino al tour dei Leavesden Studios. La trovate a questo link.

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!