In giro per il mondo con dodici libri: ecco la mia piccola “geografia delle parole”

un giro del mondo con dodici libri

Voglia di partire, viaggiare, di riscoprire una città e renderle omaggio.

Era da tanto che non scrivevo qui, per vari motivi, e oggi sono felice di tornare a farlo! Ma è difficile e strano tornare a scrivere di viaggi, di passioni e letture, quando in mezzo ci sono stati fatti come quello dell’aereo russo e della strage di Parigi.

E’ difficile quando una delle questioni che più serpeggia in giro è: abbiamo ancora voglia di viaggiare? E con quale spirito? Certo che abbiamo voglia di viaggiare, anzi direi proprio bisogno. Dev’essere la nostra risposta alla paura. Viaggiare. Anche con le parole. Anche prendendo in mano un libro e cominciando a sfogliarlo. A Parigi l’hanno fatto. E tra i fiori e le candele è spuntata una forma di resistenza bella e importante, è spuntato “Festa mobile, gli anni parigini, poveri ma belli, di Ernst Hemingway, sono diventati un simbolo di speranza.
E, allora, viaggiamo per il mondo con un libro in mano!
Vi porto con me in giro in ordine sparso con dodici libri per altrettanti viaggi, mettiamo in valigia di tutto un po’, romanzi, reportage, anche un fumetto. Sono libri che ho letto, a volte portato con me in viaggio, molti li ho amati e altri mi hano fatto guardare ai luoghi che descrivono in modo diverso. Sono una mia piccola “geografia delle parole”. Partiamo?

La vita moderna Susan VreelandParigi: una città che adoro e un momento storico che mi sarebbe piaciuto vivere: “La vita moderna” di Susan Vreeland (Neri Pozza), la Ville Lumiere di Renoir e degli Impressionisti.

 

 

 

Lisbona PessoaAnche a Lisbona vi faccio fare un viaggio con una guida d’eccezione, e indietro nel tempo: siamo nel 1925 e la guida è Fernando Pessoa: Lisbona (Einaudi)

 

 
L'esistenza delle formiche Tiziano TerzaniL’Asia di Tiziano Terzani: chi tra i viaggiatori non ne è affascinato? Io però non vi segnalo un suo libro, bensì una graphic novel d’autore che ne racconta la vita: “L’esistenza delle formiche”, Silvia Rocchi (Becco Giallo)

 

 
Ebano copertinaEbano” di Ryszard Kapuscinski per capire le storie d’Africa (ma non solo: in realtà io vi consiglio di leggerli tutti, i reportage del giornalista polacco)

 

 

 

 

 

l'ombra del ventoTutti pensiamo a Barcellona come a una città solare, qui invece la scopriamo gotica e misteriosa: “L’ombra del vento” di Carlos Luis Zafon (Mondadori)

 

 

 
La scrittrice abita quiNon una città sola, ma tante quante sono le “protagoniste” di questo libro: si chiama “La scrittrice abita qui”, Sandra Petrignani (Neri Pozza) e racconta le case (e le anime) di sei scrittici famose.

 

 
I segreti di New York Corrado AugiasPercorsi letterari e storie “oltre” il turismo. Nella Grande Mela la prossima volta ci vorrei andare con “I segreti di New York” di Corrado Augias (Mondadori)

 

 
Trieste sottosopra Mauro CovacichAvete mai visitato Trieste? Io, prima di andarci (e di innamorarmene), me la sono studiata in “Trieste sottosopra” di Mauro Covacich (Contromano Laterza), storie di città con un buon mix di aneddoti personali.

 

 
Olive Kitteridge Elizabeth StroutUn porto, rocce sferzate dal vento e tavole calde: li trovate nel Maine di provincia raccontato in “Olive Kitteridge” di Elizabeth Strout (Fazi Editore)

 

 
Centanni di solitudine Gabriel Garcia MarquezPosso concedermi un pizzico di “realismo magico”? Allora vado a Macondo, con Gabriel Garcia Marquez e lo splendido Cent’Anni di solitudine (Mondadori)

 

 

 

 

 

E non posso non concludere con i “miei” due luoghi del cuore, quello in cui vivo, Milano, e la terra in cui sono nata, la Puglia. A Milano vi porterei con un romanzo intenso di Giorgio Fontana, “Per legge superiore” (Sellerio). Nella mia regione di sole, mare e vento, invece, vi accompagno con una “guida sentimentale”: si chiama “Inchiostro di Puglia” (Caracò Editore), ed è una raccolta di racconti di scrittori pugliesi, che vi accompagnerà dal Gargano al Salento.

Published by

Mariangela Traficante

Benvenuti! Se volete diventare turisti letterari e vi piacciono anche i libri di viaggio, eccomi qui. Sono Mariangela, giornalista e blogger, e abbiamo una passione in comune: viaggiare con un libro in mano, ma non solo! Vi racconto di luoghi di libri e di scrittori. Provo a consigliarvi cosa leggere prima di partire, e a lasciarvi ispirare da un libro di viaggio, da un racconto e, perché no, anche a scrivere il vostro!

2 thoughts on “In giro per il mondo con dodici libri: ecco la mia piccola “geografia delle parole”

    1. Grazie mille Marta! E’ bellissimo poter essere d’ispirazione per i viaggi e le letture degli altri!

Grazie per aver letto questo articolo! Se vorrai lasciarmi un tuo commento ne sarò felice!